Sulle tracce dei Lestrigoni

Autore e Autrice: Vito Introna & Loriana Lucciarini

Altre opere: Quattro giorni in Questura: Quattro indagini, quattro colpevoli da inchiodare. (Vito Introna & Loriana Lucciarini), Non svegliate Don Eupremio (Vito Introna), Il sussurro del lago (Loriana Lucciarini), Doppio carico. Storie di operaie (Loriana Lucciarini)

Casa editrice: Bertoni Editore

Prima pubblicazione: 28 giugno 2021

Numero di pagine: 218

Genere: Noir

Saga: si – Non svegliate Don Eupremio (Vito Introna) – Il sussurro del lago (Loriana Lucciarini)

Prezzo: € 17,00 copertina flessibile

Trama: A Colturano, in provincia di Milano, due ragazzini di una decina d’anni hanno marinato la scuola e si aggirano nella campagna circostante, fra relitti di vecchie fabbriche e macchie di cipressi e ippocastani, finendo per imboccare un sentiero in disuso che li conduce presso una cascina, dove vengono sequestrati da alcuni uomini altissimi e violenti. Il peggio viene evitato dall’accorrere in zona del padre di uno dei due, avvertito dalla scuola, con cane lupo al seguito. Il maresciallo Guarna, dell’Arma dei Carabinieri, accorre sul posto. Un posto dove non c’è traccia di telecamere di sorveglianza, ideale per chi voglia nascondersi. E compiere crimini: c’è sangue dappertutto, e gli scavi nei dintorni portano alla luce resti umani sepolti malamente. Si tratta di almeno tre persone di etnie diverse. Sulle ossa, segni di dentatura. L’indagine – che Guarna si troverà a condurre fra riscontri oggettivi, indizi che portano alla malavita locale e amicizie di vecchia data pronte a farsi avanti – troverà uno sbocco solo molto tempo dopo, quando le prove condurranno sulla pista dei Lestrigoni, moderni giganti dediti al cannibalismo.

Personaggi: Alfonso Guarna, Cinzia, Maresciallo Gennaro Montecuollo, Fabio Diamanti

Ambientazione: Colturano, Melegnano, Milano

Stile autore: contemporaneo scorrevole

“Loro Dio lo sfidavano, sostituendosi alla morte: era questo che alimentava il desiderio. Un desiderio sempre più impellente, che li spingeva all’oblio della coscienza, rendendoli indifferenti alla pietà. Quel desiderio ora li aveva trasformati in ferini predatori.”

Il mio modesto parere: Ecco! Ora mi tocca recuperare Non svegliate Don Eupremio perché è il primo romanzo con Alfonso Guarna e Il sussurro del lago perché è il primo romanzo con Fabio Diamanti!

Un bel noir da leggere tutto d’un fiato, la storia privata tra Alfonso e Cinzia arricchisce e non distrae, è anzi utile a scandire l’arco temporale della vicenda.

Scrittura fluida, intreccio incalzante e verosimile. Consigliato a tutti gli amanti del genere noir, thriller e poliziesco.

2 risposte a "Sulle tracce dei Lestrigoni"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

Whisky Cigar and workout

Prima il dovere poi il piacere

Laura Parise

Come le onde del mare... un moto perpetuo... perché la vita è un libro pieno di pagine bianche...

Jakob Iobiz

Scrittore

Loriana Lucciarini

I miei mondi di carta e inchiostro

che-blog

Blog italiano di cultura generale

ragazzainrosso

Blog letterario a cura di Silvia

Emma Scacco

Aspirante autrice d'amore e di cavalli

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore: Stefano Ligorio

Gioia per i libri

Recensioni - Poesie - Aforismi

Pensieri spelacchiati

Un piccolo giro nel mio mondo spelacchiato.

Storyteller's Eye Word

immagina un mondo di amore teatrale

Libri non solo libri

"It was a book that made me feel that perhaps I wasn't completely alone"

Ilariabookspassion

"Non posso vivere senza libri"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: