Mafalda e le sue disavventure: il Cantropodo

Autrice: Francesca Ottaviani

Altre opere: Io, la mia moto e… forse tu!

Casa editrice: pubblicazione indipendente

Prima pubblicazione: 20 gennaio 2021

Numero di pagine: 251

Genere: cozy mistery

Saga: probabilmente sì (spero!!!)

Prezzo: € 0,98 kindle, € 0,00 kindle unlimited, € 11,50 copertina flessibile

Trama: Mafalda è una donna in carriera, di una bellezza non convenzionale, un misto tra una pantofolaia fuori moda e Carmen Sandiego, ma goffa e maldestra come pochi; proprio non è al passo con gli anni ’90. È sempre alla ricerca di nuove avventure e nel paesino di Arpa, che da poco l’ha accolta, si annoia facilmente. Il suo lavoro di crisis manager le permette di viaggiare in tutto il mondo e affrontare progetti sempre nuovi. Nella vita di tutti i giorni, però, sfrutta qualsiasi occasione per mettersi nei guai. Odia tutto di Arpa, a esclusione del suo lavoro e del novello ispettore di polizia, Giorgio Penta, per il quale ha decisamente una cotta. Arpa è piccola, piena di tradimenti, pettegolezzi e casalinghe disperate, ma dopo il terzo anno che Mafalda è lì, pur non volendo ammetterlo, comincia ad apprezzare la piccola comunità. Quasi il genere umano le appare più tollerabile in quell’angolo di mondo… Analizzando quello che le sembra un nuovo e succulento indizio per un’avventura, si caccia nell’ennesimo guaio, imbattendosi nel Cantropodo. Cosa si celerà dietro questa parola sconosciuta? Tra misteri, omicidi e amori, la nostra Mafalda ne combinerà di tutti i colori.

Personaggi: Mafalda, Giorgio Penna,

Ambientazione: Arpa, Lazio – anni Novanta

Stile: cozy mistery, ricercato e frizzante

Citazioni:

L’ispirazione è fatta anche di questo: accorgersi che intorno a noi c’è tutto un mare di persone.
Siate caratteristici, siate unici.
Non uniformatevi alla massa, perché è la vostra essenza che colpisce e stupisce le menti di noi sognatori.

Il mio modesto parere: L’anno scorso la gentilissima autrice Francesca Ottaviani mi aveva contattato chiedendomi una segnalazione del suo romanzo cozy mistery, leggendo la sua presentazione mi sono incuriosita tantissimo e così ho acquistato la versione kindle.

Purtroppo avevo pile di libri digitali e non da smaltire per collaborazioni accordate e questo bel cozy mistery è rimasto in paziente attesa nel mio e-reader fino a una settimana fa.

L’intuizione che ho avuto era corretta. La lettura mi è piaciuta, è risultata scorrevole, perfettamente inserita nel genere cozy mistery, con tanto di dettagli curiosissimi e linguaggio ricercato.

Ho apprezzato molto la passione per gli orologi dell’ispettore Penta e quella per i cappelli di Mafalda, nonché la sua conoscenza di tessuti e fatture degli abiti.

Nulla di tedioso, sia ben chiaro, anzi, particolari utili alla descrizione dei personaggi sia fisica che psicologica.

Conoscete il genere cozy mistery? Innanzitutto rientra nel genere poliziesco, i protagonisti sono quasi sempre detective amatoriali, spesso donne, le scene di sesso e violenza sono sfiorate, le morti non sono sanguinolente, le atmosfere sono comunque accoglienti. Spesso i protagonisti sono appassionati di qualcosa: giardinaggio, cucina o, come in questo caso, di cappelli e orologi.

Le più famose protagoniste del genere cozy sono Jessica Fletcher (autore Peter S. Fischer di Murder, she wrote) , Agatha Raisin (M. C. Beaton lo psudonimo dell’autrice Marion Chesney), e…  proprio lei Miss Marple (autrice Agatha Christie).

Tra i protagonisti maschili ricordiamo Fratello Cadfael (Ellis Peters pseudonimo dell’autrice Edith Mary Pargeter).

Al termine dei suoi romanzi l’autrice ha preso l’abitudine di raccontarci degli aneddoti della sua vita suddivisi in episodi con tanto di citazione di libro/romanzo di riferimento.

Questa parte finale non è rilevante ai fini della trama, ma a me è piaciuto molto leggere le avventure di vita di questa autrice.

Inoltre, colgo l’occasione per ringraziarla anche per la conversazione post lettura che, ormai lo sapete, io adoro.

Pubblicità

2 risposte a "Mafalda e le sue disavventure: il Cantropodo"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

Poesia&Cultura

Nosce te Ipsum (Socrate)

librini

Books: what they say, what I say

RIVA OMBROSA

Quando si ama si dona

Un libro sul menù

Vivi anche tu di lettura?

Monica e lo Scrapbooking

Trovate tutorial e suggerimenti per creare con le vostre mani. Tutto sullo Scrapbooking.

Ontologia, psicoanalisi, logica. Personale docente Università degli studi di Verona

Logica, filosofia della scienza. Psicoanalisi clinico didattica.

ti consiglio un libro...

Un blog per tutti gli amanti della lettura...e non solo!

I consigli librosi di Maria

Recensione delle ultime novità in libreria. Libri, ebook e nuove letture. Recensioni e interviste

wwayne

Just another WordPress.com site

caterinarotondi

Se non combatti per costruire la tua vita non ti rimarrà niente

marisa salabelle

Quando finalmente i vigili del fuoco ebbero sfondato la porta, l’odore, che fino a quel momento era filtrato attraverso gli spiragli, si diffuse per tutto il pianerottolo. La signora Lotti, che abitava nell’appartamento di fianco, fece un passo indietro; i volontari della Misericordia entrarono con la barella; Lorella strinse il braccio di suor Maria Consolazione.

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

Blog di una Nerd Onnivora

Ossessionata da: Libri, Manga e Caffè

PENNALIBRI

A U T R I C E

SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

"IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

CartaCuorePenna

Ciò che scrivi con il cuore non sarà mai sbagliato!

Debbie_soncini

Promozione libri sui social (Instagram @debbie_soncini ) Email: debora.soncini90@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: