Ragazze Interrotte

Titolo originale: Girl, Interrupted

Prima uscita: 1999

Paese: Stati Uniti d’America

Durata: 125 minuti

Genere: biografico, drammatico

Soggetto: adattamento cinematografico del romanzo autobiografico “La ragazza interrotta” di Susanna Kaysen

DVD: € 9,90 su Amazon (acquista qui)

Libro: “La ragazza interrotta” di Susanna Kaysen € 9,50 su Amazon (acquista qui)

Regia: James Mangold

Premi:

2000 – Premio Oscar
Miglior attrice non protagonista a Angelina Jolie
2000 – Golden Globe
Miglior attrice non protagonista a Angelina Jolie
1999 – Critics Choice Awards
Miglior attrice non protagonista a Angelina Jolie
2000 – Screen Actors Guild Award
Miglior attrice non protagonista a Angelina Jolie
1999 – Teen Choice Awards
Candidatura al miglior film drammatico a James Mangold
Candidatura alla miglior attrice a Angelina Jolie
2000 – Blockbuster Entertainment Award
Miglior attrice non protagonista a Angelina Jolie
Candidatura per la miglior attrice protagonista a Winona Ryder
2000 – Broadcast Film Critics Association Award
Miglior attrice non protagonista a Angelina Jolie
Candidatura per il miglior attore non protagonista a Jared Leto
2000 – Chicago Film Critics Association Award
Candidatura per la miglior attrice non protagonista a Angelina Jolie
2001 – Empire Award
Candidatura per la miglior attrice protagonista a Angelina Jolie

Trama: Susanna annota in un diario le riflessioni, gli episodi, i giudizi sulle sue giornate al Claymoore Hospital. I pensieri e le parole tengono insieme i frammenti di due anni passati, dal 1967 al 1969, in un ospedale psichiatrico in mezzo ad altre creature malate. Ragazze difficili, implose, e donne adulte, affettuose e dure. Lisa, la leader sociopatica del gruppo, Daisy, vorace consumatrice di polli arrosto e di lassativi. Polly, una ragazza con il volto ustionato sin da bambina. (fonte http://www.superguidatv.it)

Personaggi:

Winona Ryder: Susanna Kaysen
Angelina Jolie: Lisa Rowe
Clea DuVall: Georgina Tuskin
Jared Leto: Tobias “Toby” Jacobs
Brittany Murphy: Daisy Randone
Elisabeth Moss: Polly “Torch” Clark
Jeffrey Tambor: dottor Melvin Potts
Vanessa Redgrave: dottoressa Sonia Wick
Whoopi Goldberg: Valerie Owens
Angela Bettis: Janet Webber
Jillian Armenante: Cynthia Crowley

Ambientazione: Stati Uniti d’America  – 1967-1969

Citazioni:

«Avete mai confuso un sogno con la vita? O rubato qualcosa pur avendo i soldi in tasca? Siete mai stati giù di giri? O creduto che il vostro treno si muovesse mentre invece era fermo? Forse ero pazza e basta, forse erano gli anni ’60 o magari ero solo una ragazza interrotta»

«La follia non è essere a pezzi o custodire un oscuro segreto. La follia siete voi o io, amplificati»

Curiosità: Le riprese del film si sono svolte tutte in Pennsylvania, principalmente a Mechanicsburg e all’Harrisburg State Hospital di Harrisburg, all’inizio del 1999

La mamma di Susanna nel film è interpretata da Joanna Kerns la mamma di “Genitori in Blue Jeans” serie tv di fine anni Ottanta con protagonista Kirk Cameron nei panni del figlio Mike e dove compare un giovanissimo Leonardo Di Caprio che interpreta Luke un ragazzino povero e socialmente problematico.

Il mio modesto parere: Avevo sentito parlare di questo film quando uscì in Italia nel 2000, ma non ebbi occasione di vederlo, perciò quando l’altra sera l’ho visto nella programmazione di Netflix ho proprosto a mio marito di guardarlo insieme.

La trama è un po’ lenta, senza particolari colpi di scena, ma è in linea con il tema trattato.

Ragazze Interrotte è ambientato alla fine degli anni Sessanta, fanno da sfondo l’ombra della guerra del Vietnam, la cultura hippy, la violenza familiare e il razzismo. Amo la cura dei particolari nella ricostruzione storica delle ambientazioni come costumi, fotografie (di John Fitzgerald Kennedy) o immagini televisive (di Martin Luther King).

Il film ci fa rivivere i diciotto mesi di degenza presso l’ospedale psichiatrico Claymoore Hospital della protagonista Susanna Kaysen, nonché autrice del romanzo autobiografico da cui è stato tratto il film, e delle sue “compagne di viaggio”: Lisa, sociopatica carismatica e decisa, la ricca Daisy, vittima di violenze, Polly, sconvolta per le ustioni accidentali subite nell’infanzia, la bugiarda patologica Georgina e Janet, una ragazza anoressica.

Il tema delle malattie mentali è trattato in modo delicato e dona la speranza a chi ne soffre di poter riuscire a vivere una vita piena fuori nel mondo.

Winona Ryder e Angelina Jolie sono superbe, i premi sopra indicati e le candidature sono assolutamente meritati. Ad essere onesta tutto il cast femminile è degno di lode, sia tutte le attrici che interpretano le “ragazze interrotte” sia Whoopi Goldberg nei panni dell’infermiera Valerie, fondamentale per la guarigione di Susanna.

È un film che vale la pena guardare, ho amato sia l’ambientazione (lo spaccato di America di fine anni Sessanta) sia l’eccellente interpretazione delle attrici.

Nella seconda metà del film ci sono delle scene e dei dialoghi un po’ “forti” non particolarmente adatti ad un pubblico al di sotto dei 12-14 anni.

DVD € 9,90 su Amazon (acquista qui)

Romanzo “La ragazza interrotta” di Susanna Kaysen € 9,50 su Amazon (acquista qui)

Pubblicità

3 risposte a "Ragazze Interrotte"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

Poesia&Cultura

Nosce te Ipsum (Socrate)

librini

Books: what they say, what I say

RIVA OMBROSA

Quando si ama si dona

Un libro sul menù

Vivi anche tu di lettura?

Monica e lo Scrapbooking

Trovate tutorial e suggerimenti per creare con le vostre mani. Tutto sullo Scrapbooking.

Ontologia, psicoanalisi, logica. Personale docente Università degli studi di Verona

Logica, filosofia della scienza. Psicoanalisi clinico didattica.

ti consiglio un libro...

Un blog per tutti gli amanti della lettura...e non solo!

I consigli librosi di Maria

Recensione delle ultime novità in libreria. Libri, ebook e nuove letture. Recensioni e interviste

wwayne

Just another WordPress.com site

caterinarotondi

Se non combatti per costruire la tua vita non ti rimarrà niente

marisa salabelle

Quando finalmente i vigili del fuoco ebbero sfondato la porta, l’odore, che fino a quel momento era filtrato attraverso gli spiragli, si diffuse per tutto il pianerottolo. La signora Lotti, che abitava nell’appartamento di fianco, fece un passo indietro; i volontari della Misericordia entrarono con la barella; Lorella strinse il braccio di suor Maria Consolazione.

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

Blog di una Nerd Onnivora

Ossessionata da: Libri, Manga e Caffè

PENNALIBRI

A U T R I C E

SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

"IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

CartaCuorePenna

Ciò che scrivi con il cuore non sarà mai sbagliato!

Debbie_soncini

Promozione libri sui social (Instagram @debbie_soncini ) Email: debora.soncini90@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: